Post in evidenza

La mappa della biodiversità del territorio

domenica 24 aprile 2016

Pulizia della sponda dell'oasi urbana del Tevere

Stamattina gli attivisti del WWF Lazio, insieme agli scout del CNGEI e a Mare Vivo, hanno pulito la riva sinistra del Tevere nel tratto di Lungotevere della Navi compreso tra Ponte Matteotti e Ponte Risorgimento. 
Si tratta della sponda dell'Oasi urbana del Tevere, ricca di vegetazione arborea e riparo di numerose specie di avifauna e fauna. 
L'iniziativa è stata organizzata oltre che per riportare decoro e pulizia su un sito naturalistico urbano di notevole interesse, anche per accendere i riflettori su quest'area purtroppo dimenticata e trascurata. 
Nel corso delle operazioni di pulizia, che hanno avuto il patrocinio del Municipio II e che sono state rese possibili grazie alla collaborazione di AMA, alcuni naturalisti e birdwatcher del WWF Lazio hanno illustrato ai presenti i valori naturalistici e ambientali dell'oasi nel corso di una breve visita guidata. 
Il WWF Lazio sta anche preparando un dossier per chiedere nuovamente alla Regione Lazio l'istituzione su questo sito del Monumento Naturale, affinché lo stesso possa essere strappato definitivamente alle situazioni di degrado che periodicamente l'assediano, e possa così rafforzare la rete ecologica di Roma e rappresentare un primo importante passo per una più generale valorizzazione naturalistica del Tevere.
Anche il Gruppo Attivo Pigneto-Prenestino ha partecipato con alcuni suoi attivisti a questa giornata di mobilitazione a favore di una delle più importanti oasi cittadine.











Nessun commento:

Posta un commento