Post in evidenza

La mappa della biodiversità del territorio

domenica 10 aprile 2016

Biciclettata e volantinaggio pro-referendum: il 17 aprile vota SI'

Il Comitato nazionale Vota SI Ferma le trivelle ha indetto per questo fine settimana l’uscita in massa nelle piazze d’Italia di tutti i volontari che sul territorio nazionale stanno parlando ai cittadini sulla necessità di votare SI’ nel referendum di domenica 17 aprile.

"A Roma come WWF Lazio – dichiara Andrea Filpa Delegato del WWF Italia per il Lazio -  abbiamo organizzato una biciclettata anti-trivelle (la bici non ha bisogno di energia fossile, quindi è anti-trivella per definizione) per incontrare i cittadini su strada e fare opera di sensibilizzazione sulla necessità di partecipare al referendum del 17 aprile votando SI. Primo punto d’incontro sarà alle ore 10.00 in Piazza Santi Apostoli per poi organizzare altri punti di contatto mobili in centro città fino a Piazza del Popolo e a Villa Borghese".
"Del resto gli italiani – dichiara Maria Grazia Midulla responsabile energia&clima del WWF Italia - hanno già scelto le rinnovabili e il superamento dell’economia fossile e il 17 aprile sarà importante ribadirlo confermando il SI  al futuro. Non è il Governo ma le aziende che operano sul mercato e i consumatori che stanno inducendo il cambiamento nel nostro Paese: dal Governo, invece, sono venuti atti che vanno in senso contrario, a cominciare dalle barriere per le rinnovabili e l’autoconsumo. Siamo proprio noi ambientalisti a volere che la politica sia al passo con l’economia del futuro, non quella del passato. Per questo chiediamo che il Premier Renzi e Segretario del più importante partito della maggioranza affronti la sfida della decarbonizzazione dell’economia, convinti che occorra accelerare l’obiettivo del 100% rinnovabili per limitare il riscaldamento globale a 1,5°C, come deciso a Parigi. Invece di cercare ancora i combustibili fossili, pensiamo all’energia del futuro".

Anche gli attivisti del WWF Lazio - Gruppo Attivo Pigneto-Prenestino hanno partecipato alla biciclettata (nel corso della quale sono stati distribuiti i volantini e sono state informate le persone sul referendum del 17 aprile), che ha toccato più punti del centro storico per concludersi in una Piazza San Pietro gremita di gente, intenta ad ascoltare Papa Francesco che recitava l'Angelus.



















Nessun commento:

Posta un commento