Post in evidenza

La mappa della biodiversità del territorio

mercoledì 27 aprile 2016

Uscita didattica al Parco della Caffarella con due classi della Scuola Manzi e due classi della Scuola Toti

Continuano le attività del WWF Lazio - Gruppo Attivo Pigneto-Prenestino con le scuole del quartiere.
Stamattina ci siamo recati al Parco della Caffarella insieme a due classi della Scuola Manzi e due classi della Scuola Toti. Ci siamo dedicati con i giovanissimi alunni all'attività del birdwatching e al riconoscimento delle piante e delle specie floristiche del parco. 
Nel corso della passeggiata didattica, immersi in ambienti ricchi di natura e di storia, abbiamo avvistato sette Garzette in volo migratorio sopra il parco, che sono poi andate a fermarsi e riposarsi nella acque tranquille del laghetto. Proprio qui abbiamo avuto l'occasione di osservare, dal capanno, anche due Aironi cenerini (uno dei quali ha rivendicato la propria supremazia territoriale sul laghetto, cacciando via le garzette), Fagiani e Germani reali, una Folaga e un Tuffetto, Gallinelle d'acqua, molte Rondini e diversi altri passeriformi.
I giovani alunni hanno partecipato con vivo interesse, hanno avuto l'occasione di osservare sul campo diversi esemplari di avifauna selvatica e hanno trascorso alcune piacevoli ore in un bellissimo parco cittadino, nonché area protetta, situato a poche centinaia di metri dalle rispettive scuole.









domenica 24 aprile 2016

Pulizia della sponda dell'oasi urbana del Tevere

Stamattina gli attivisti del WWF Lazio, insieme agli scout del CNGEI e a Mare Vivo, hanno pulito la riva sinistra del Tevere nel tratto di Lungotevere della Navi compreso tra Ponte Matteotti e Ponte Risorgimento. 
Si tratta della sponda dell'Oasi urbana del Tevere, ricca di vegetazione arborea e riparo di numerose specie di avifauna e fauna. 
L'iniziativa è stata organizzata oltre che per riportare decoro e pulizia su un sito naturalistico urbano di notevole interesse, anche per accendere i riflettori su quest'area purtroppo dimenticata e trascurata. 
Nel corso delle operazioni di pulizia, che hanno avuto il patrocinio del Municipio II e che sono state rese possibili grazie alla collaborazione di AMA, alcuni naturalisti e birdwatcher del WWF Lazio hanno illustrato ai presenti i valori naturalistici e ambientali dell'oasi nel corso di una breve visita guidata. 
Il WWF Lazio sta anche preparando un dossier per chiedere nuovamente alla Regione Lazio l'istituzione su questo sito del Monumento Naturale, affinché lo stesso possa essere strappato definitivamente alle situazioni di degrado che periodicamente l'assediano, e possa così rafforzare la rete ecologica di Roma e rappresentare un primo importante passo per una più generale valorizzazione naturalistica del Tevere.
Anche il Gruppo Attivo Pigneto-Prenestino ha partecipato con alcuni suoi attivisti a questa giornata di mobilitazione a favore di una delle più importanti oasi cittadine.











sabato 23 aprile 2016

Lungotevere della Navi, giornata di pulizia lungo le sponde del fiume

Domenica 24 aprile, insieme agli scout del CNGEI e a Mare Vivo, il WWF Lazio ha organizzato una giornata di pulizia delle rive del Tevere, con il duplice obiettivo di restituire bellezza all'area golenale prospiciente il Palazzo della Marina (Lungotevere delle Navi) e di rinnovare la richiesta alla Regione Lazio di istituire in questo tratto del Tevere un Monumento Naturale.
Si tratta infatti dell'unica sponda del Tevere in area urbana ricca di vegetazione arbustiva ed arborea (con esemplari di Pioppo Bianco, Pioppo Nero, Salice Bianco, Olmo Campestre, Alloro) che offre riparo a specie nidificanti quali Pendolino e Martin Pescatore e a numerose specie di passo quali Airone Cenerino, Piro Piro Piccolo o la Nitticora, che qui viene regolarmente osservata svernare. E' spesso avvistato in volo il Falco Pellegrino, il tutto in pieno centro di Roma.
"Abbiamo organizzato questa iniziativa per accendere i riflettori su una risorsa ambientale colpevolmente dimenticata – dichiara Andrea Filpa Delegato del WWF Italia per il Lazio – una risorsa di fondamentale importanza sia dal punto di vista naturalistico che storico, in quanto ci mostra come si presentava il fiume nel passato. Eleggerla Monumento Naturale, proteggerla e renderla fruibile per attività di educazione ambientale rafforzerà la rete ecologica di Roma e costituirà un primo passo per una valorizzazione naturalistica del Tevere purtroppo ancora tutta da costruire" Nel corso delle attività di pulizia - che hanno avuto il patrocinio del Municipio II e che sono rese possibili dalla collaborazione di AMA - verrà illustrato un breve dossier sulle caratteristiche ambientali dell'area, redatto da naturalisti e birdwatcher del WWF Lazio.

Gli attivisti del Gruppo Attivo Pigneto-Prenestino parteciperanno all'iniziativa, ed invitano i propri simpatizzanti e tutti gli iscritti e i soci del territorio ad unirsi e partecipare, affinché si sia in tanti. L'appuntamento è per domani 24 aprile alle ore 10.00 di fronte al Palazzo della Marina, lato Tevere. Le operazioni di pulizia dureranno, pressappoco, fino alle ore 15.00.

mercoledì 13 aprile 2016

Uscita didattica al Parco della Caffarella con due classi della Scuola Manzi

Continuano le iniziative che il WWF Lazio - Gruppo Attivo Pigneto-Prenestino ha avviato con alcune scuole del quartiere. 
Stamattina abbiamo accompagnato al Parco della Caffarella gli alunni di due classi della scuola Manzi, per un'uscita didattica dedicata alla natura. I ragazzi hanno avuto l'occasione di cimentarsi direttamente sul campo con l'attività del birdwatching, cui abbiamo dedicato ampio spazio nel corso delle lezioni tenute nelle classi durante i precedenti incontri. 
E' stata anche l'occasione per osservare diversi altri aspetti legati alle ricchezze dei nostri parchi cittadini, dagli scorci ancora intatti di campagna romana con le greggi e le mucche al pascolo, agli aspetti storici e archeologici legati alle numerose vestigia d'epoca romana disseminate lungo la Valle della Caffarella, fino ad alcuni aspetti geologici del sito legati alla vicina presenza dell'antico vulcano laziale dei Colli Albani. 
Queste uscite offrono ai ragazzi l'opportunità di trascorrere qualche ora a contatto con la natura, senza la necessità di allontanarsi troppo dal quartiere, mostrando le bellezze e le potenzialità dei nostri parchi urbani, con la possibilità quindi di tornarci nel tempo libero insieme alle famiglie e agli amici.
























 




lunedì 11 aprile 2016

Presidio a viale Agosta del Comitato No Triv

Manca meno di una settimana al voto ed è importante, in questi ultimi giorni di campagna referendaria, continuare ad informare quante più persone possibile, sia sul quesito referendario che sulla necessità di andare a votare il 17 aprile (e votare Sì), per il raggiungimento del quorum.
A tal proposito nei primi giorni di aprile si è costituito un Comitato referendario nel V Municipio, presso il Circolo Città Futura di Legambiente.
C'è un gazebo del comitato attivo tutti i giorni a viale Agosta, dalle 16.00 alle 19.00, presidiato dagli attivisti del Circolo Città Futura di Legambiente e da quelli del WWF Lazio - Gruppo Attivo Pigneto-Prenestino. 
Tutti i cittadini possono recarsi presso il gazebo, negli orari indicati, per raccogliere informazioni, notizie, approfondimenti, volantini e altro materiale sul referendum. Gli attivisti della associazioni ambientaliste che costituiscono il Comitato forniranno ai cittadini tutte le informazioni e i chiarimenti sul quesito referendario del 17 aprile.













domenica 10 aprile 2016

Biciclettata e volantinaggio pro-referendum: il 17 aprile vota SI'

Il Comitato nazionale Vota SI Ferma le trivelle ha indetto per questo fine settimana l’uscita in massa nelle piazze d’Italia di tutti i volontari che sul territorio nazionale stanno parlando ai cittadini sulla necessità di votare SI’ nel referendum di domenica 17 aprile.

"A Roma come WWF Lazio – dichiara Andrea Filpa Delegato del WWF Italia per il Lazio -  abbiamo organizzato una biciclettata anti-trivelle (la bici non ha bisogno di energia fossile, quindi è anti-trivella per definizione) per incontrare i cittadini su strada e fare opera di sensibilizzazione sulla necessità di partecipare al referendum del 17 aprile votando SI. Primo punto d’incontro sarà alle ore 10.00 in Piazza Santi Apostoli per poi organizzare altri punti di contatto mobili in centro città fino a Piazza del Popolo e a Villa Borghese".
"Del resto gli italiani – dichiara Maria Grazia Midulla responsabile energia&clima del WWF Italia - hanno già scelto le rinnovabili e il superamento dell’economia fossile e il 17 aprile sarà importante ribadirlo confermando il SI  al futuro. Non è il Governo ma le aziende che operano sul mercato e i consumatori che stanno inducendo il cambiamento nel nostro Paese: dal Governo, invece, sono venuti atti che vanno in senso contrario, a cominciare dalle barriere per le rinnovabili e l’autoconsumo. Siamo proprio noi ambientalisti a volere che la politica sia al passo con l’economia del futuro, non quella del passato. Per questo chiediamo che il Premier Renzi e Segretario del più importante partito della maggioranza affronti la sfida della decarbonizzazione dell’economia, convinti che occorra accelerare l’obiettivo del 100% rinnovabili per limitare il riscaldamento globale a 1,5°C, come deciso a Parigi. Invece di cercare ancora i combustibili fossili, pensiamo all’energia del futuro".

Anche gli attivisti del WWF Lazio - Gruppo Attivo Pigneto-Prenestino hanno partecipato alla biciclettata (nel corso della quale sono stati distribuiti i volantini e sono state informate le persone sul referendum del 17 aprile), che ha toccato più punti del centro storico per concludersi in una Piazza San Pietro gremita di gente, intenta ad ascoltare Papa Francesco che recitava l'Angelus.



















martedì 5 aprile 2016

Prossime iniziative del WWF Lazio

Domenica 10 aprile il WWF Lazio ha organizzato una biciclettata anti-trivelle (la bici non ha bisogno di energia fossile, quindi è anti-trivella per definizione) con appuntamento alle 10 in piazza santi Apostoli; adorneremo le nostre bici con bandiere del WWF e del comitato nazionale per il sì al referendum e percorreremo il centro città fino a Piazza del Popolo e a Villa Borghese; avremo volantini e cercheremo di sensibilizzare le persone che incontreremo sulla necessità di partecipare al referendum del 17 aprile.

Domenica 24 aprile, insieme agli scout del CNGEI e a Mare Vivo, il WWF Lazio ha organizzato una giornata di pulizia delle rive del Tevere (dalle 10 alle 15, approssimativamente), ed in particolare dell'area prospiciente il Ministero della Marina (Lungotevere delle navi) che una volta era Oasi WWF; la giornata ha anche lo scopo di chiedere alla regione Lazio di istituire lungo il fiume un Monumento Naturale, perché l'area è molto ricca di bioversità e sta al centro di Roma, e quindi può essere utilizzata da molti cittadini. Alcuni attivisti stanno già predisponendo un dossier che illustra le caratteristiche ambientali dell'area.

Saluti a tutte/e

WWF Lazio - Gruppo Attivo Pigneto-Prenestino

sabato 2 aprile 2016

Iniziative pro-referendum

Di seguito alcune iniziative organizzate per la campagna a favore del Referendum anti trivelle (in programma per domenica 17 aprile):

- Domenica 3 aprile dalle 10 alle 12 a Largo Agosta sarà allestito un gazebo da parte di Legambiente.

- Lunedì 4 Aprile si terrà alle 13.30 una Manifestazione a Piazza San Silvestro in concomitanza con la riunione della Direzione generale del PD. Il Comitato Nazionale "Vota Si per Fermare le trivelle" insieme alle Associazioni che ne fanno parte, dà l'appuntamento in piazza per inviare un messaggio al Segretario del Partito di maggioranza (anche Presidente del Consiglio dei Ministri) sulla prossima cunsultazione referendaria del 17 Aprile.

- Domenica 10 aprile il WWF Lazio organizza un giro in bicicletta con distribuzione di volantini per il Referendum nelle strade del centro di Roma. Appuntamento a Piazza Venezia alle 10, si proseguirà per Via del Corso e Villa Borghese.

Se volete diffondere altre iniziative in vista del Referendum attraverso il nostro Gruppo Attivo inviate una mail a pignetoprenestino@wwf.it